Canonical Tag: quando utilizzarlo e quando NON utilizzarlo

- 16 marzo, 2009 6:05 pm

Del canonical Tag ne avevo già parlato in un post precedente.

Questo nuovo tag permette, per chi si fosse perso le puntate precedenti, di ridurre i contenuti duplicati di un sito, inserendo all’interno delle pagine duplicate un riferimento alla versione “canonica” dell’URL.

Nel post dedicato al Tag Canonical trovare alcuni esempi di utilizzo.

Appena dopo l’introduzione del nuovo tag, molti SEO si sono chiesti se fosse opportuno inserire all’interno delle pagine di “paginazione” il tag canonical compilato con l’URL della pagina “Madre”.

In altre parole, dovevano le pagine:

  • http://www.cash-cow.it/page/2
  • http://www.cash-cow.it/page/4
  • http://www.cash-cow.it/page/13

Contenere il tag canonical compilato con l’URL “Madre” ovvero:

  • http://www.cash-cow.it/

La mia idea era di non inserire il tag canonical in queste pagine ma di continuare ad utilizzare il classico tag Robots impostato su Noindex, Follow.

Girovagando per la rete, mi sono imbattuto nel plugin per WordPress di Yoast,  “Canonical URL”, che inseriva all’interno delle paginazioni il canonical alla pagina “madre”. Non convinto del corretto utilizzo fatto dal plugin del tag Canonical, ho provato a scrivere una mail all’autore, senza ricevere risposta.

Oggi, leggendo i commenti al post originale del Googel Webmaster Central, ho trovato la risposta al mio quesito.

L’utente vizualbod chiede:

What about paging? E.g. if there are paged listings of domain objects (products, job posts, links, search results) categorized objects, tagged objects.
Can I use this to specify the canonical URL as the first page of paged listings?
Will Google assign linking-properties to objects on subsequent pages as if the domain object listing was on the first page of listings?

La risposta di Maile Ohye (dipendente di Google, autore del post sul Canonical), è:

I would not specify the canonical URL as the first page of listings for paginated content. Why not? As mentioned earlier, rel=”canonical” does not accumulate text contents from various pages — so it should only be used in situations where the content is identical or nearly identical. In a paginated series, each page contains entirely different content/items so they shouldn’t be grouped as one URL. Thanks for asking, though!

Chiaro, chiarissimo, pure troppo. L’utilizzo del tag Canonical è da evitare nelle pagine di paginazione in quanto i link in essi contenuti (ad esempio ai vecchi post), verrebbero ignorati.

I risultati in termini SEO sarebbero drammatici, sarebbe come non avere le pagine di paginazione, rischiando di perdere tutti i contenuti vecchi (nel caso di un blog) o alle schede prodotto (nel caso di un e-commerce).

Aggiornamento delle 22.30

Neanche il tempo di accedere alla dashboard che WordPress mi avvisa che è disponibile un aggiornamento per il plugin di WordPress Canonical URL di Yoast. Questo plugin serve per gestire il canonical URL e soffriva di un bug relativo proprio alla gestione delle paginazioni.

La versione 1.0.1 risolve questo problema inserendo, ad esempio, nelle pagine:

  • http://www.cash-cow.it/page/2
  • http://www.cash-cow.it/page/4
  • http://www.cash-cow.it/page/13
  • Il tag Canonical compilato con gli URL:
  • http://www.cash-cow.it/page/2
  • http://www.cash-cow.it/page/4
  • http://www.cash-cow.it/page/13
  • Quindi, se non lo avete ancora fatto, aggiornate subito il plugin URL Canonical di Yoast alla versione 1.0.1.

    Postato in : Search Engine Optimization
    Print This Post Print This Post

    Commenti
    Francesco Gavello 16 marzo 2009

    Utilissima segnalazione, grazie Alberto.

    Avevo sentito molto parlare di quel particolare plugin subito dopo l’annuncio dei canonical. Direi che le ricerche che hai fatto non lasciano spazio a dubbi 😉

    Petro 16 marzo 2009

    Ciao Alberto,

    in realtà quando la paginazione serve per elencare elementi in rapida/rapidissima successione temporale (penso ad esempio a Digg), e contemporaneamente lo spider “non sta dietro” al sito indicizzando queste pagine altrettanto rapidamente, l’uso del tag canonical può avere un senso.

    E’ comunque un caso limite, ma ho avuto l’occasione di gestire proprio un caso del genere da vicino. Ti farò sapere com’è andata!

    Alberto 16 marzo 2009

    Ciao Francesco
    Come vedi, trovato il baco, ecco arrivare la soluzione.
    Ho testato la versione 1.0.1 e adesso tutto funziona a dovere.
    Grazie per il commento e a presto!

    Alberto 16 marzo 2009

    Ciao Maurizio

    Abbiamo postato contemporaneamente e guarda caso ero proprio sul tuo blog. 🙂
    Grazie, ci tengo particolarmente alla tua opinione in merito, specialmente se hai un caso limite su cui testare il comportamento degli spider.
    A presto e tienici aggiornati!

    Seo__Guru 2 aprile 2009

    Ciao.

    Scusate se mi permetto; dopo aver letto l’aticolo, su segnalazione di Marco Ziero da Twitter, mi è capitato di aprirmi in sorgente il codice del mio blog in wp.

    Non vorrei dire una str…ata, ma sembra che anche All in One Seo sia predisposto per gestire (credo bene) il canonical.

    Avevo installato il plugin consigliato, ma tutto sommato ora di canonical ne ho due (uguali – per fortuna) per pagina.

    Voi usate All In One Seo?

    Bellissimo blog, carinissima la mucca (ma è un toro…).

    Alberto 2 aprile 2009

    Ciao Seo_Guro

    Grazie per i complimenti.
    Personlamente non utilizzo All in one SEO pack, al suo posto ho installato HeadSpace per i meta e tutti gli altri aspetti SEO gli gestisco mediante plugin dedicati o interventi sui template.
    Al in One ha inserito le gestione del Canonical dall’ultima release. Non avendolo mai utilizzato non so esprimermi sulla sua reale efficacia, però potresti pensare di abbandonare il plugin di Yoast affidandoti solamente a All in One.
    Ciao e a presto!

    Seo__Guru 2 aprile 2009

    Infatto l’ho rimosso subito dopo aver scrito qui.

    C’è qualcosa in particolare che non andava con All in One?

    😛

    [.. scusa l’off topic… ma sempre di plugin seo per wordpress stiamo parlando…]

    [[.. e ti aggiungerei volentieri anche nel Planet; se sei d’accordo, ovviamente.]]

    🙂

    Alberto 2 aprile 2009

    Ho dato un’occhiata al tuo blog e mi pare che All in One funzioni a dovere per quanto riguarda il Canonical.

    [[.. e ti aggiungerei volentieri anche nel Planet; se sei d’accordo, ovviamente.]]
    Scusa ma temo di non aver capito cosa intendi per Planet 🙂

    Andrea Vit 2 aprile 2009

    Interessante post: io sono convinto che URL canonical possa servire solo ed esclusivamente a tagliare il contenuto duplicato causato da una gestione delle URL un po’ ballerina.
    Le paginazioni,non essendo contenuti duplicati, non dovrebbero aver bisogno di canonical, ma del classico “noindex,follow”. (come hai giustamente indicato tu)
    Quali sono i casi classici in cui usate URL canonical?
    Io sinceramente ho ancora trovato pochi casi, specialmente se la struttura del sito e di gestione delle URL, è abbastanza robusta.
    Che ne pensate?

    Seo__Guru 2 aprile 2009

    Un’applicazione intellgente del canonical mi viene in mente per i siti e-commerce, per esempio, che spesso hanno diversiparametri nelle url in base aicomportamenti e alle scelte del visitatore.

    Entro certi limiti suppongo possano trarne vantaggio.

    Alberto 3 aprile 2009

    @Andrea Vit

    Assolutamente d’accordo.
    Diciamo che il rel Canonical è un paracadute da utilizzare quando, non potendo intervenire in maniera pesante su un CMS, si vuole ridurre la quantità di contenuti duplicati.
    Un buon CMS (in ottica SEO) non dovrebbe avere problemi di URL duplicati e di conseguenza bisogno del rel Canonical.
    Buona giornata a tutti

    Stefano 15 aprile 2009

    Scusate la domanda, io ho All inSeo e attivano nelle impostazioni canonicals url e dopo entro nel mio blog e vado nella seconda pagina e trovo questo codice:

    Cosa devo fare?
    Disattivo il canonical?
    Grazie

    Alberto 15 aprile 2009

    Ciao Stefano

    Purtroppo il codice che hai postato non è visibile. Puoi indicarci l’URL incriminato cosi da poter fare una verifica?
    Buona giornata

    Stefano 15 aprile 2009

    ops scusa:
    htttp://blog.tregima.it

    Grazie mille

    Alberto 15 aprile 2009

    Ciao Stefano
    Ho controllato e mi sembra fuzionare ok.
    Ad esempio, la pagina
    /page/5
    ha il canonical all’url
    /page/5

    Tutto ok 🙂

    Stefano 15 aprile 2009

    Grazie Alberto, gentilissimo…posso stare tranquillo 🙂

    Come faccio per 26 maggio 2009

    Ciao alberto, grazie per l’utilissimo post.

    Utilizzavo all in one SEO plugin. Nel dubbio dopo aver letto il tuo articolo ho disattivato l’opzione canonical urls in All in One SEO ed ho installato il plugin dedicato di Yoast.

    Ti sembra un approccio corretto?! Grazie mille!

    Alberto 26 maggio 2009

    Ciao
    Ammetto di non utilizzare All in one SEO Pack e di non sapere come gestisce il canonical.
    Immagino che i primi problemi relativi all’utilizzo del canonical erano dovuti alla novità e all’inesperienza nell’utilizzare questo comando, e non tanto perchè sia realmente “difficile da gestire”.
    Disattivando All in one SEO PAck hai però perso anche tutte le altre funzionalità che questo ottimo plulgin offre.
    D’altro canto posso assicurarti che il plugin di Yoast funziona -ora- perfettamente quindi adesso stai gestendo il canonical nella maniera ottimale.
    Devi soltanto trovare un plugin che sostituisca le funzioni che hai perso quando hai disinstallato All in one SEO Pack. Personalmente ti consiglio Head Space 2.
    Ciao e tienici aggiornati!

    Come faccio per 26 maggio 2009

    Ciao alberto, grazie della risposta!
    In realtà io di All in One Seo ho disattivato solo l’opzione che gestiva i canonical urls. E’ questo il mio dubbio…
    Insomma ho lasciato che all in one gestisca tutto il resto tranne che gli url canonicals che ora mi gestisce il plugin di Yoast.
    Se però visualizzo il sorgente di una pagina noto che comunque c’è ancora uno slash di troppo credo

    Cosa significa?E’ corretto? Scusa le mille domande, ma ne approfitto della tua conoscenza! Grazie Valentina

    Alberto 26 maggio 2009

    Ciao Valentina

    Ho controllato il sorgente delle tue pagine (se fai riferimento a Comefaccioper) e adesso il canonical è gestito correttamente.

    Come faccio per 26 maggio 2009

    Grazie mille Alberto! Col tuo permesso citerò il tuo articolo e questa discussione in post! grazie ancora Vale

    Alberto 26 maggio 2009

    Permesso accordato 🙂
    Grazie a te e buona giornata

    Come faccio per 27 maggio 2009

    Ciao Alberto, arieccomi qua…. ho un grossissimo problema.
    stamattina se si digita l’indizizzo del mio sito con il www davanti non si riesce a visualizzarlo. se invece scrivi solo il dominio si 😐 Non ho idea di cosa potrebbe essere, posso essere stati i cambi di ieri? Attendo con ansia un tuo parere,se hai mai sentito una cosa del genere…

    Alberto 27 maggio 2009

    Ciao Valentina.
    Escludo che i cambiamenti di ieri possano aver creato questo problema.
    Problema che sinceramente non riscontro. Se digito il tuo sito con o senza WWW arrivo in ogni modo alla Home page. Puoi controllare tu stessa lo stato dell’indicizzazione del tuo sito cercando su Google site:comefaccioper.it
    Come puoi vedere, tutti i risultati listati hanno il www davanti.

    Come faccio per 27 maggio 2009

    Si Alberto, gli errori sono scomparsi quando ho ripristinato la situazione originale: all in one seo con canonical urls spuntati e disattivato il plugin di yoast. anche se provavo a cliccare un mio link sul bloggatore per esempio il risultato era una pagina bianca 😐 Per precauzione lascio tutto com’è… anche se una cosa del genere non l ho mai sentita… grazie lo stesso Vale

    Alberto 27 maggio 2009

    Attenzione, una pagina bianca è sintomo di un possibile conflitto interno al sito. Il problema è noto, specialmente nelle vecchie versioni di WP (ricordo che la 2.0 era veramente frequente).
    Prova a fare una ricerca su “wordpress white page”, trovwerai un sacco di persone con problemi tra i più disparati ma lo stesso effetto: la pagina bianca.
    A questo punto tieni il plugin di Yoast disattivato e continua a utililzzare All in one.
    Comunque non è riconducibile al Canonical in sé, ma ad un conflitto con un altro plugin installato.

    Come faccio per 27 maggio 2009

    ok, mistero svelato allora! indagherò…

    david 14 maggio 2010

    Ciao a tutti e grazie per le delucidazioni sull’argomento, fino a oggi non conoscevo il canonical, avendo semplici nozioni SEO.

    Volevo evidanziare un problema relativo a All in One SEO, il plugin gestisce le canonical url in maniera errata, almeno per quanto riguarda la paginazione ad esempio sulle categorie.

    Come leggo dall’articolo su google webmaster central, il canonical non andrebbe utilizzato sulla paginazione, All in One SEO non se ne cura e ci mette il suo bel tag canonical:

    Non puntando alla pagina madre in questo caso “category/nokia-apps/” è un bene, dice che il contenuto principale è la pagina stessa, lo possiamo anche considerare come un non errore.

    Il fatto grave però è che se andate sul link scritto da All in One SEO sulla pagina il formato dei permalink mi rimanda alla pagina senza lo slash finale!

    in pratica questo è il canonical, …kia-apps/page/2/ copiandolo e incollandolo c’è un redirect qui: …kia-apps/page/2 !!!
    Suppongo che il problema sia dato dal formato permalink utilizzato (/%postname%.html) però lo considero un errore, in teoria posso usare il formato permalink che voglio, se WP me lo permette.

    Non so se con la versione pro di All in One SEO avrò un controllo maggiore, se qualcuno l’ha testato e ne sa di più mi faccia sapere…

    Saluti
    David

    Alberto 17 maggio 2010

    Ciao David e grazie per il tuo contributo

    In effetti è un problema quello che hai evidenziato in All io one SEO pack. Io non posso aiutarti perché utilizzo Headspace II (a mio parere il miglior plugin per la gestione SEO -non totale- di WordPress).
    Nei siti che gestisco ho inserito il canonical direttamente nella header del template. So che non è la soluzione migliore e che un plugin ti permette di avere una gestione da back end migliore, ma proprio per evitare problemi con un componente così rilevante ho preferito gestirlo direttamente.
    Potresti provare il plugin di Yoast per vedere se risolve il bug di AIOSP:
    http://yoast.com/wordpress/canonical/

    Sorry, the comment form is closed at this time.