Caratteristiche specifiche della pagina che incidono sul posizionamento

- 22 aprile, 2007 9:50 pm

Secondo appuntamento con l’analisi del rapporto pubblicato da SEOmoz (link nel Blogroll) sui fattori che influenzano il posizionamento di un documento nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.
La seconda parte è dedicata all’analisi delle variabili specifiche di ogni pagina, diverse da quelle che un tempo venivano chiamate on page.
Nello specifico vengono esaminati:

  1. Link popularity all’interno del sito
  2. Qualità/rilevanza dei link in uscita
  3. Anzianità del documento
  4. Quantità di contenuto testuale indicizzabile
  5. Qualità dei contenuti (calcolata tramite algoritmo)
  6. Organizzazione gerarchica dei contenuti
  7. Frequenza di aggiornamento
  8. Numero di slash “/” nell’URL
  9. Presenza di errori grammaticali
  10. Rispetto degli standard W3C

Andiamoli a commentare uno ad uno, in ordine di importanza partendo dal più rilevante:

Link popularity all’interno del sito

Fattore particolarmente importante. Un documento accessibile da ogni pagina del sito è sicuramente un documento importante per l’utente e quindi anche per il motore di ricerca. Ancora meglio se tutti i link che puntano alla pagina l fanno con anchor-text significativi e contenenti parole chiave.

Qualità e rilevanza dei links in uscita

Pensate che un link in uscita sia esclusivamente un drenaggio di risorse?
Il rapporto di SEOmoz mette subito in chiaro che un buon link in uscita è un punto a favore della pagina. Se è importante ed utile per l’utente, lo sarà anche per il motore di ricerca.

Anzianità del documento

Meno importante rispetto all’anzianità del dominio. Un documento online da molti anni è considerato un documento autorevole, soprattutto se nel tempo ha incrementato costantemente il numero di links in ingresso.

Quantità di contenuto testuale indicizzabile

Minore la quantità di contenuto indicizzabile, minori le probabilità di posizionarsi bene su Google. Per esempio, una pagina realizzata esclusivamente da immagini e contenuto Flash ha (a parità di altre variabili) meno probabilità di posizionarsi rispetto ad una pagina ricca di contenuto testuale.
Senza contare che una pagina ricca di contenuto testuale ha un paniere di keywords sicuramente maggiore rispetto ad una pagina povera di contenuti.

Qualità dei contenuti (calcolata tramite algoritmo)

Anche se la qualità di un testo è un parametro molto soggettivo e difficilmente rilevabile senza l’ausilio umano, alcuni motori stanno sviluppando algoritmi in grado di comparare i testi delle pagine Web con testi di controllo in modo da valutarne la qualità relativa.
Questo parametro in futuro potrebbe assumere una importanza sempre maggiore.

Organizzazione gerarchica dei contenuti

Principio importante soprattutto nei documenti particolarmente lunghi dove una buona organizzazione dei concetti in paragrafi e capitoli può aiutare il motore di ricerca a capire il tema centrale trattato dalla pagina.

Frequenza di aggiornamento

Un mancato aggiornamento dei contenuti può rappresentare una handicap nel posizionamento se il tasso di aggiornamento della pagina è sensibilmente inferiore rispetto al tasso di aggiornamento dell’intero sito.

Numero di slash “/” nell’URL

Mai più di 4 slash nell’URL” affermano gli amici di SEOmoz. Questo perchè URL chilometrici sono spesso utilizzati da siti spam con l’intento di inserire keywords all’interno dell’indirizzo.

Presenza di errori grammaticali

A volte un errore grammaticale può portare più visitatori di una buona keyword. Ovviamente sto esagerando ma rimarreste stupiti nel vedere quanti visitatori faccio proprio in questo blog per la parola chiave “Worpress”.

Rispetto degli standard W3C

Anche se non influenza direttamente il posizionamento, un documento che rispetta gli standard W3C (World Wide Web Consortium) non rispettano gli standard W3C, possono nascondere parzialmente, o nel peggiore dei casi totalmente, i loro contenuti ai motori di ricerca.

Al prossimo post con l’analisi delle variabili globali del sito in grado di influire sul posizionamento.

Postato in : Search Engine Optimization
Print This Post Print This Post


No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.